Torta Caprese al cioccolato

La torta Caprese al cioccolato è un dolce tradizionale napoletano a base di mandorle e cioccolato fondente.

Dopo aver tritato finemente questi ingredienti li mescoliamo con uova e zucchero e insaporiamo l’impasto con poche gocce di rum. Una volta sfornato capovolgiamo il dolce e lo decoriamo con un sottile strato di zucchero a velo.

La torta Caprese è un dolce ideale per la colazione, inzuppato nel latte, per accompagnare il caffè alla fine dei pasti o per la merenda dei bambini, servito assieme a un succo di frutta.

Storia e curiosità sulla torta Caprese

Secondo un’antica leggenda le origini della torta Caprese risalirebbero al matrimonio nel 1837 fra il re delle Due Sicilie Ferdinando II di Borbone e l’Arciduchessa austriaca Maria Teresa d'Asburgo-Teschen. In quella occasione la sposa chiese al cuoco di corte di preparare una torta Sacher, il celebre dolce viennese inventato pochi anni prima dai pasticcieri al servizio del principe di Metternich.

Il cuoco italiano non conosceva la ricetta e l’unico indizio fornito dall’Arciduchessa era che si trattava di una torta al cioccolato. Non volendo servire una banale torta al cioccolato aggiunse a quest’ultimo ingrediente delle mandorle tritate e dei frollini a pezzi e servì il dolce ricoperto da zucchero a velo. Il dolce era ben diverso da quello che si aspettava la nobile austriaca ma venne comunque apprezzato e col tempo divenne una presenza fissa nei banchetti di corte.

Un’altra versione oltre a fornire più dettagli indicherebbe invece origini molto più recenti. Verso gli anni venti del secolo scorso Al Capone, il boss mafioso di Chicago, inviò tre uomini della sua banda a Capri per acquistare delle ghette fatte su misura in una sartoria dell’isola. Qui i tre gangster si fermarono nella pasticceria di Carmine Di Fiore e ordinarono una torta al cioccolato. Il pasticciere, forse preso dall’emozione, dimenticò di aggiungere la farina all’impasto (!). Ma il trio invece di infuriarsi per essere stati presi in giro, con tutte le conseguenze che possiamo immaginare da personaggi simili, rimasero piacevolmente colpiti da quel dolce basso, leggermente asciutto e piacevolmente aromatizzato di mandorle e ne chiesero il nome. Di Fiore rispose prontamente battezzandolo con quello della sua isola.

La verità è che probabilmente la ricetta della torta Caprese deriva davvero dalla torta Sacher, introdotta alla fine dell’Ottocento a Capri dalle nobildonne che vi trascorrevano le vacanze invernali. I pasticcieri locali avrebbero però deciso che questo dolce viennese così ricco di burro non si adattava ai gusti locali e ne modificarono la ricetta proponendone una versione più leggera.

Oltre alla versione a base di cioccolato esistono anche la torta Caprese bianca, preparata con vaniglia e farcita di confettura di albicocche, e l’originale torta Caprese al limone della Pasticceria Zuccherino.

Quali vini abbinare alla torta Caprese

Un Marsala dolce o un Passito di Pantelleria.

Periodo di produzione e disponibilità

La torta caprese al cioccolato è un dolce tipico napoletano sempre disponibile presso la Pasticceria Zuccherino a Milano.

Richiedi informazioni su "Torta Caprese al cioccolato"
Invia
Torta Caprese al limone
Pound cake